Crete Senesi; Tra Poderi, Castelli, Borghi e deserti di Creta

“Deserto di Accona”, questo era un tempo il nome delle Crete, una zona brulla fatta piccole valli con qualche boschetto, piccoli laghi riserve di acqua, calanchi, biancane e colline ondulate con in cima un cipresso o un albero solitario. Fino a quando non iniziò la coltivazione intensiva del grano e altri cereali, l’unica possibilità per queste zone. Sorsero cosi numerosi poderi piccoli o grandi, dove abitavano più nuclei familiari dediti al loro “pezzettino” di terra e in piccola parte all’allevamento. E sui colli furono costruiti madonnini e anche cappelle, piantate croci e cipressi, per ingraziarsi la protezione divina sui raccolti. Fino a quando, con l’uso dei moderni mezzi di coltivazione, molti poderi sono stati abbandonati lasciando solo quelli più grandi, con più terra, che tutt’oggi sopravvivono.
Questo itinerario ad anello, su strade bianche e campestri, è quasi sempre sui crinali e lo sguardo abbraccia i grandi spazi panoramici con nello sfondo il Monte Amiata, il Chianti, Montemaggio, Siena e le Colline Metallifere. Si parte da Mucigliani, piccolo e antico borgo con una magnifica vista sulle Crete Senesi. Tra le case c’e’ la deliziosa chiesetta parrocchiale dedicata a S.Andrea e gli edifici attuali conservano anche alcune tracce dell’antico insediamento, noto già nell’anno 1000. Il Nostro anello ci porterà a visitare Borghi antichi, Castelli e Poderi circondati da un paesaggio meraviglioso delle Crete Senesi.

Descrizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Crete Senesi; Tra Poderi, Castelli, Borghi e deserti di Creta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *